Cultura

Maria Fernanda Candido

Maria Fernanda Candido è la protagonista femminile del film “Il Traditore” del grande maestro Marco Bellocchio, vincitore a Cannes,  7 Nastri d’Argento e riconoscimenti di prestigio.

L’attrice ha interpretato il ruolo  della moglie di Buscetta, un personaggio importante e di grande responsabilità. Il ritratto d’autore di Tommaso Buscetta, la storia del criminale di Cosa Nostra, primo pentito di mafia, che consentì ai giudici Falcone e Borsellino di comprendere l’organizzazione della Cupola e di portarne i capi in tribunale, ha riscosso enorme successo, grazie sicuramente alla regia di un grande Direttore e alla bravura dei suoi attori. Interpretato da Pierfrancesco Favino con Luigi Lo Cascio e Fabrizio Ferracane. La Candido è sicuramente un’attrice dalla bellezza raffinata ed elegante, uno sguardo penetrante e profondo, una donna che ha saputo indossare i panni di un personaggio rilevante e che in molte professioniste avrebbero voluto interpretare”
Brasiliana, con un’ottima padronanza della lingua italiana, simpatica e amante dell’Italia e della Sicilia, dove sono state girate parti delle scene del film, ci ha concesso una breve intervista sulla sua esperienza e collaborazione con il Maestro Bellocchio e sul ruolo da lei interpretato.

L’attrice è stata ben accolta a Taormina in occasione del Premio Cinematografico delle Nazioni, riconoscimento ideato da Gian Luigi Rondi, con la Direzione artistica di Stefania Rocca. Durante l’evento  ha ricevuto il Nations Awards sul palcoscenico del Teatro Antico della bellissima città siciliana.