Cultura

Premio Cinematografico delle Nazioni a Taormina

Nicola Piovani tra i protagonisti del Premio Cinematografico delle Nazioni, regala un concerto “Cinematografico”. Christopher Lambert e Ron Moss anticipano nuovi progetti.

Giorni fa si è svolta la conferenza stampa e serata del Premio Cinematografico delle Nazioni edizione 2019, riconoscimento ideato da Gian Luigi Rondi che, grazie ad EvenTao di Michel Curatolo, presidente del Nations Award e ad Agnus Dei di Tiziana Rocca, torna a premiare ospiti d’eccezione, rendendo omaggio al grande critico cinematografico scomparso due anni fa.La kermesse di quest’anno è stata caratterizzata da un tema importante ed attuale: la salvaguardia e la tutela dell’ambiente. Tematica curata in collaborazione FARE AMBIENTE ITALIA” – Movimento Ecologista Europeo” presieduto dal Prof. Vincenzo Pepe.
La presentazione dell’evento è stata moderata dalla sua ideatrice Tiziana Rocca.

Christopher Lambert

Ospiti e premiati dell’incontro con la stampa Christopher Lambert, che ha dichiarato di avere in progetto un film che uscira’ il 24 luglio, una commedia francese, che spera arrivi in italia, il cui  titolo è La source; interpreterà  la parte di un ex bodybuilder. A dicembre ancora, girerà un film con Claude Lelouch che si intitola “Gost”,  una storia di 4 gangster…
Ron Moss altro protagonista del Premio, ha sottolineato di aver lasciato la soap opera Beautiful, che lo ha reso celebre in diversi paesi del mondo, dopo 25 anni di carriera per dedicarsi a qualcosa di più creativo e dopo un incidente serio della moglie ha voluto dedicarsi ad altro, come la musica, la produzione di film ed altre passioni  che ama.
Tra le donne presenti: Maria Fernanda Candido protagonista femminile del film Il traditore di Marco Bellocchio, acclamato a Cannes e campione di incassi al box office. Famosissima in Brasile e vera stella della TV, Maria Fernanda Candido è considerata la “Sofia Loren brasiliana” e all’età di 45 anni, festeggiati proprio durante il Festival di Cannes, ha coronato un autentico sogno, che ha espresso la sua gioia e onore nel aver lavorato con Marco Bellocchio.
Altra figura femminile ospite della conferenza Ellen Hiddind, conduttrice del programma Melaverde che da anni sensibilizza e diffonde tali valori, che ha rappresentato la tematica sociale dell’ambiente scelta e appoggiata quest’anno.

La serata al Teatro Antico ha visto sul palco Martina Stella madrina della kermesse ma la vera protagonista è stata la musica. Le grandi melodie del maestro Nicola Piovani hanno emozionato il pubblico. Ha eseguito una serie di brani regalando agli spettatori un magnifico concerto per celebrare a distanza di 50 anni lo storico allunaggio del 20 luglio 1969. Il cinema  di Fellini e Monicelli è ritornato  a vivere con l’esecuzione di celebri pezzi, colonne sonore di film indimenticabili.  Con un’istallazione video sono stati ricordati, “Intervista”  e Ginger e Fred del maestro riminese e “Il marchese del Grillo del grande regista romano. La musica di Piovani legata a nomi di grandi direttori cinematografici ha incantato il pubblico. Ha ricevuto il Premio per la carriera.

Tra i grandi ritorni, quello di Gina Lollobrigida, diva e signora della storia del cinema italiano ed internazionale. “Sono molto emozionata di tornare a Taormina dopo così tanti anni di assenza” – dichiara Gina Lollobrigida. “Il Teatro Antico è un luogo che conservo nel cuore e che ha segnato momenti importanti nella mia carriera, tornarci mi rende felice, così come ricevere il Premio delle Nazioni che mi avvicina al ricordo del mio caro amico Gian Luigi Rondi”. La presenza di una delle icone della nostra cinematografia ha ovviamente  avuto come risultato una standing ovation da parte del Teatro antico. L’attrice è stata premiata dallo storico ex sindaco di Taormina Eugenio Longo.
Sono saliti sul palcoscenico per ritirare il Nations Award anche altri nomi del cinema italiano e internazionale, tra cui: il Premio Oscar Terry George, regista e sceneggiatore nordirlandese, nominato al Premio Oscar per la sceneggiatura di Hotel Rwanda e vincitore del Premio Oscar nel 2012 per il miglior cortometraggio con The ShoreAlessio Boni, interprete di molti film di successo e protagonista della serie di Raiuno La Compagnia del CignoGianmarco Tognazzi, che ha ritirato un premio speciale in memoria di Ugo Tognazzi, attore e uomo dai mille talenti, simbolo della commedia italiana e poi il grande Remo Girone. Ronn Moss,  ex divo della soap Beautiful,  come già citato, a Taormina ha partecipato in veste di musicista e cantante; simpatico e alla mano  durante la conferenza stampa ha intonato un brano con la chitarra accompagnato in maniera estemporanea dalla direttrice ed un cantante della scuola di musica e canto Mast di Caltanissetta, che si sono trovati coinvolti in questa simpatica esibizione improvvisata; la sera durante la premiazione si è nuovamente esibito per tutto il pubblico. Tra i vincitori ancora Daniele Pecci premiato per il successo dello spettacolo Il fu Mattia Pascal, di cui è il protagonista. Presente anche in Teatro per ricevere il premio, l’attrice Maria Fernanda Candido, protagonista femminile del film Il traditore di Marco Bellocchio, acclamato a Cannes.
Il Premio delle Nazioni “Thinking Green” è stato consegnato a Ellen Hiddind, conduttrice del programma Melaverde che da anni sensibilizza e diffonde tali valori.

I convegni sul tema “Thinking Green” sono stati curati da “FARE AMBIENTE ITALIA” – Movimento Ecologista Europeo” presieduto dal Prof. Vincenzo Pepe. Lo Chef di fama mondiale Ciccio Sultano, che ha partecipato ad alcuni convegni thinking green ha ricevuto uno speciale Nations Award per il suo impegno nel mondo dell’ecosostenibile.

Questa edizione del Nations Award ha voluto fare omaggio a Sebastiano Tusa, archeologo e Assessore Regionale vittima lo scorso 10 marzo della strage aerea della Ethiopian Airlines. La Prof.ssa Valeria Patrizia Li Vigni, moglie di Sebastiano Tusa, allestirà una particolare mostra con le opere dell’artista Giacomo Rizzo in memoria del marito, per il quale il Premio delle Nazioni ha anche istituito uno speciale premio intitolato alla sua memoria.

Il Premio Cinematografico delle Nazioni – sotto l’alto patrocinio della Presidenza del Parlamento Europeo e con il patrocinio della Città Metropolitana di Messina e il patrocinio del Comune di Taormina – è prodotto da Eventao di Michel Curatolo in collaborazione con Agnus Dei di Tiziana Rocca e con la direzione artistica di Tiziana Rocca e il contributo musicale dell’Orchestra Ritmo Sinfonica della Gos.