Cultura

SpIn -Dopo Motta, la musica di Alex Britti a La Spezia

Proseguono gli appuntamenti dell’estate spezzina: sei i concerti ad ingresso gratuito facenti parte della rassegna musicale SpIn (La Spezia musica in città) che si svolgeranno da giugno a settembre nella cittadina ligure.

Dopo il successo di Motta, cantautore pisano che ha partecipato quest’anno a Sanremo  con la rockballad  Dov’è l’Italia?, lo scorso venerdì è stata la volta delle atmosfere pop jazz di Alex Britti che ha raccolto un pubblico eterogeneo (dai giovani fino ai cinquanta/sessantenni) presso Piazza Europa.

Misure di sicurezza all’ingresso per i partecipanti in coda, il concerto inizia intorno alle 20.40.

Il cantautore romano esegue una scaletta composta da brani maturi e da successi di ieri: da 7000 caffè, passando per Immaturi allo Lo zingaro felice, fino a Milano. Un mix di jazz, pop e blues attraverso il suono delle immancabili chitarre del bluesman che incanta il pubblico.

La piazza si scalda al suono dei primissimi successi anni ‘90, uno tra tutti, la famosissima Solo una volta, entrata a far parte del repertorio tradizionale della musica pop italiana: il pubblico non può che intonarla a menadito!

Voglia d’estate, di divertimento e di leggerezza per una serata di inizio stagione ben riuscita, all’insegna della buona musica italiana.

Britti, affezionato e disponibile col proprio pubblico, riesce a concedere foto e autografi ai fan che lo aspettano sul retropalco, per poi allontanarsi in auto assieme al suo staff.

Gli eventi proseguiranno nelle prossime settimane: si avvicenderanno Napo, Baby k, Gabry Ponte e un ultimo evento, a sorpresa l’8 settembre.